Discussioni di musica classica e lirica
 

Ricostruzioni ipotetiche di musiche di civiltà anti

multivac85@gmail.com 20 Set 2017 16:04
Salve, sarei interessato a sapere se voi conoscete tentativi scientificamente
validi di ricostruire almeno in modo ipotetico come potevano essere le musiche
di civiltà antiche che non avevano notazioni scritte dei loro brani musicali, e
che dunque dobbiamo dedurre le proprietà di essi attraverso altre fonti come le
caratteristiche dei loro strumenti musicali, le descrizioni della musica nelle
loro fonti scritte che magari riportano anche i testi dei canti usati così
via... Parlo quindi di popoli come quelli preistorici, gli Egizi, i
mesopotamici, gli ebrei, i persiani e così via (mentre mi risulta che tra i
Cinesi, Indiani, Greci e i Romani c'erano già forme di notazione musicali tali
da rendere riproducibili oggi quelle musiche).

Alcuni tentativi notevoli di ricostruzione mi sembrano siano stati fatti ad
esempio in queste registrazioni dell' "Ensemble De Organographia":

https://www.amazon.com/Music-Ancient-Sumerians-Egyptians-Greeks/dp/B000046PZ3/ref=pd_lpo_sbs_15_t_0?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=YAC2HF38XYXPQXCSVNCE

Ecco un estratto di ricostruzione di musica egizia:

https://www.youtube.com/watch?v=nBmWXmn11YE

Dite voi dunque se conoscete tentativi simili interessanti.

Ciao.
ADPUF 25 Set 2017 18:31
multivac85@gmail.com 16:04, mercoledì 20 settembre 2017:

> Salve, sarei interessato a sapere se voi conoscete tentativi
> scientificamente validi di ricostruire almeno in modo
> ipotetico come potevano essere le musiche di civiltà antiche
> che non avevano notazioni scritte dei loro brani musicali, e
> che dunque dobbiamo dedurre le proprietà di essi attraverso
> altre fonti come le caratteristiche dei loro strumenti
> musicali, le descrizioni della musica nelle loro fonti
> scritte che magari riportano anche i testi dei canti usati
> così via... Parlo quindi di popoli come quelli preistorici,
> gli Egizi, i mesopotamici, gli ebrei, i persiani e così via
> (mentre mi risulta che tra i Cinesi, Indiani, Greci e i
> Romani c'erano già forme di notazione musicali tali da
> rendere riproducibili oggi quelle musiche).
>
> Alcuni tentativi notevoli di ricostruzione mi sembrano siano
> stati fatti ad esempio in queste registrazioni dell'
> "Ensemble De Organographia":
>
>
https://www.amazon.com/Music-Ancient-Sumerians-Egyptians-Greeks/dp/B000046PZ3/ref=pd_lpo_sbs_15_t_0?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=YAC2HF38XYXPQXCSVNCE
>
> Ecco un estratto di ricostruzione di musica egizia:
>
> https://www.youtube.com/watch?v=nBmWXmn11YE
>
> Dite voi dunque se conoscete tentativi simili interessanti.


Una volta ho sentito una musica di
https://it.wikipedia.org/wiki/Mesomede_di_Creta

Ma non so quanto fosse inventata...


--
AIOE °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni di musica classica e lirica | Tutti i gruppi | it.arti.musica.classica | Notizie e discussioni musica classica | Musica classica Mobile | Servizio di consultazione news.